IL MODELLO

Filocolture realizza una serie di attività che definiscono un processo di pianificazione strategica per lo sviluppo del territorio e per la configurazione, quindi, di processi d’innovazione. Il progetto, in particolare, presenta, attraverso un’azione pilota relativa alla filiera olivicola, la contestualizzazione delle problematiche e i fabbisogni produttivi con le esperienze di pianificazione e sviluppo economico, integrando l’approccio degli attori pubblici e privati, nell’ottica di determinare complessive condizioni favorevoli per uno sviluppo sostenibile. L’articolazione dell’intervento prevede, infatti, di associare alla fase preliminare di analisi e studio del sistema (analisi desk), una successiva fase di riscontro sul campo (analisi field) e un’attività di costruzione partecipata del percorso di pianificazione e progettazione anche attraverso il confronto con altre realtà territoriali (attività di benchmarking), l’interazione con i soggetti di riferimento del settore, l’attivazione di workshop, meeting e seminari per lo scambio delle buone prassi. Fondamentale sarà il coinvolgimento di consulenze specialistiche provenienti dal mondo dell’Università e della Ricerca pubblica e privata, con particolare riferimento alla collaborazione dei Centri di Ricerca di gruppi industriali leader nei settori dell’agroalimentare presenti sul territorio sannita.